titolo

News

 
Informativa istituzionale
18/02/2011
La BCC di Pachino aderisce all'Avviso Comune

La Banca di Credito Cooperativo di Pachino ha aderito all'Avviso comune per la sospensione dei debiti delle piccole e medie imprese verso il sistema creditizio.

Il 3 agosto 2009 il Ministro dell'economia e delle finanze, il Presidente dell'ABI e le Associazioni dei rappresentanti delle imprese, con l'obiettivo di dare respiro finanziario alle imprese in difficoltà nell'attuale congiuntura economica, hanno firmato un accordo che prevede, in particolare, la possibilità di sospendere temporaneamente il pagamento della quota capitale delle rate o dei canoni relativi ad operazioni di mutuo o di leasing. E' inoltre previsto l'allungamento a 270 giorni delle anticipazioni bancarie su crediti.
Il Ministero dell'economia e delle finanze, l'ABI e le altre Associazioni di rappresentanza delle imprese firmatarie dell'Avviso comune si sono impegnate a definire un sistema di monitoraggio dell'andamento dell'iniziativa.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito dell'ABI.